Governance, Compliance e D.Lgs. 231/2001
Scritto da Administrator
Giovedì 05 Dicembre 2013 09:31
PDF Stampa E-mail

Il Decreto Legislativo 8 giugno 2001, n. 231 ha introdotto la "Disciplina della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche prive di personalità giuridica, a norma dell'articolo 11 della legge 29 settembre 2000, n. 300".
A seguito dell'emanazione del Decreto, l'Impresa Sangalli Giancarlo & C. S.r.l. ha provveduto alla formalizzazione del suo Modello di Organizzazione Gestione e Controllo (di seguito, "Modello 231") in data 22 giugno 2006.
Il modello, adottato originariamente con delibera dell'Assemblea dei Soci, è stato nel corso del tempo aggiornato ed integrato a seguito dell'evoluzione normativa del D.Lgs. 231/2001, dell'evoluzione giurisprudenziale e dottrinale, nonché dei mutamenti organizzativi ed aziendali.
Da ultimo, il Modello 231 è stato aggiornato con delibera del Consiglio di Amministrazione del 26 gennaio 2015 a seguito dell'attuazione di un piano di intervento volto a sottoporre a nuova e complessiva analisi l'organizzazione e l'attività della Società. Tale aggiornamento è stato disposto in collaborazione con una primaria società di consulenza e con uno studio legale specializzato nella materia.
Il Modello 231 è costituito da una "Parte Generale" ed una "Parte Speciale" riferita alle diverse tipologie di reati ed illeciti da prevenire ed è coerente con quanto disposto dalle "Linee Guida per la costruzione dei modelli di organizzazione, gestione e controllo ai sensi del decreto legislativo 8 giugno 2001, n.231" elaborate da Confindustria (aggiornate a Marzo 2014), con gli orientamenti giurisprudenziali e la dottrina prevalente in materia.
L'Organismo di Vigilanza è stato nominato in data 28/01/2014 ed è composto da 3 (tre) membri di cui due professionisti esterni con competenza e comprovata esperienza in materie contabili, giuridiche e, in genere, pertinenti all'attività di impresa e da una risorsa interna che si identifica con il Responsabile Internal Audit, cui è demandata l'analisi e la verifica del corretto funzionamento del sistema di controllo interno della Società.
L'Organismo di Vigilanza vigila sull'effettività e l'adeguatezza del Modello 231, riferisce in merito alla sua attuazione, approva il programma annuale delle attività di vigilanza e comunica l'esito delle attività svolte nell'esercizio dei compiti assegnati.
Ogni violazione o sospetto di violazione del modello 231 e/o ogni altra informazione attinente la sua attuazione può essere segnalata all'Organismo di Vigilanza scrivendo all'indirizzo e-mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , oppure inviando una comunicazione, anche in forma anonima, all'attenzione dell'Organismo di Vigilanza di Impresa Sangalli Giancarlo & C Srl – V.le Enrico Fermi 35 – 20900 Monza.
Il 26 gennaio 2015 il Consiglio di Amministrazione ha approvato l'aggiornamento del Codice Etico che contiene i principi comportamentali ed esprime gli impegni e le responsabilità etiche che si assume la società e più in generale i destinatari individuati nel Codice stesso.

CODICE ETICO
IMPRESA SANGALLI GIANCARLO & C. S.R.L.
Ultimo aggiornamento Mercoledì 25 Febbraio 2015 09:40